Vai al contenuto


Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sugli adempimenti fiscali nelle strutture ricettive extra-alberghiere.

Pagina curata dal Rag Paolo Sardi – Consulente fiscale ANBBA


Aggiornamento del 24/05/2024

Imposta di soggiorno 2024 per il 2023: dichiarazione online

Sarà possibile usufruire del servizio on-line per presentare la dichiarazione dell’Imposta di Soggiorno 2024, relativa alle somme incassate durante l’anno 2023.

La scadenza per la presentazione della dichiarazione è stata fissata al 30 giugno 2024 che essendo domenica va al primo  luglio.

Ai gestori delle strutture ricettive è affidata, tra l’altro, la responsabilità del pagamento da parte degli ospiti ed è anche richiesta la presentazione della dichiarazione annuale.

L’invio deve essere effettuato in via telematica entro la scadenza del 30 giugno dell’anno successivo a quello a cui si riferiscono i dati: come annunciato dal  Ministero dell’ecomomia r Finanze è già disponibile , sul portale dell’Agenzia delle Entrate,  il servizio online per procedere con la trasmissione delle informazioni che riguardano il 2023.

Qualora i nostri soci trovassero particolari difficoltà operative per tale  denuncia  , come è avvenuto nel passato , potranno usufruire del servizio ANBBA  gestito dal Rag.Paolo Sardi (sezione  INFOFISCO di ANBBA )   che avrà , in caso di trasmissione dati attraverso delega , un piccolo costo pari a euro 35.   

Compila il modulo di prenotazione per rientrare nel limitato numero del servizio.

Cedolare secca senza limiti per l’affitto a conduttori titolari di partita

La Corte di Cassazione con la sentenza n. 12395 depositata il 7 maggio 2024 boccia la linea del Fisco e smentisce con quanto sostenuto dall’Agenzia delle Entrate negli ultimi 13 anni.La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 12395 depositata il 7 maggio 2024, stabilisce che la cedolare secca al 21% spetta anche per gli affitti di immobili ad uso abitativo nei confronti di conduttori titolari di partita IVA. Il requisito della locazione dell’immobile al di fuori dell’esercizio di attività d’impresa, arti o professioni riguarda esclusivamente il locatore. Cioè è il locatore che non deve essere né professionista né imprenditore. L’applicazione della cedolare secca è esclusa in caso di affitto effettuato da parte di titolari di partitaIVA, mentre nel rispetto della finalità abitativa dell’immobile resta possibile optarvi anche se ilconduttore – persona fisica – esercita attività d’impresa, di arti e professioni. È il caso, ad esempio, degli imprenditori che affittano immobili a finalità abitativa ad uso foresteria, e quindi per soddisfare le esigenze abitative dei dipendenti. Non assume quindi rilevanza la natura soggettiva del conduttore del contratto di affitto, neppure in caso di locazione effettuata nell’esercizio della propria attività d’impresa o lavoro autonomo.


NEWS – Scarica, in formato pdf, quanto stabilito nel decreto “anticipi” relativo all’istituzione del CIN – Articolo 13ter

AVVISO IMPORTANTE

Servizio “autotutela” riguardo agli avvisi di accertamento del Comune di Roma, devono essere inviati i seguenti documenti:
– l’Avviso di Accertamento,
– un documento di identità firmato in calce,
– dichiarazioni Tassa soggiorno dell’anno in oggetto inviate a   Comune di Roma ed Agenzia delle Entrate.
– lettera di incarico che riceverete in allegato dopo che avrete confermato la vostra adesione al servizio

Costo servizio “autotutela“ per i soci ANBBA 100 euro.

Per richiesta del servizio e conferma di adesione scrivere a  infofisco@anbba.it
Nella mail inserire anche un vostro recapito telefonico


Le eventuali vostre richieste potranno essere inviate all’apposito indirizzo mail

Saranno prese in esame tutte le domande pertinenti alla materia e saranno fornite risposte adeguate compatiblimente alla tipogia delle stesse, e conseguentemente pubblicate su questa stessa pagina. Per eventuali approfondimenti in materia le risposte saranno date direttamente solo a soci ANBBA.

Le FAQ su fisco

In Area Soci saranno pubblicate tutte le risposte ai vari quesiti che a questo spotello virtuale vengono rivolte dai soci .

MOLTO IMPORTANTE – Locazioni Turistiche o Affitti Brevi – CHIARIMENTO  da parte dell’Agenzia delle Entrate   riguardo alla deduzione dal canone dei costi di bollette e quant’altro anche alla luce  dell’introduzione della cedolare secca al 26%  oltre la prima casa .  

Cosa è il contratto di locazione transitorio – Quando si applica – Obblighi di registrazione e tasse.

Tasse su redditi di locazione , alternativa fra cedolare secca e ordinaria.