Regolamento Lazio e Roma Capitale - Pag.2

Pagina 2  di 7  

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7

Nuovo Regolamento della Regione Lazio e di Roma Capitale 

Secondo Schema 

NOTE AGGIUNTIVE 

Letto aggiunto: su richiesta degli ospiti può essere inserito un letto provvisorio, a discrezione del gestore, da installare nei monolocali delle Case Vacanza .Può essere istallato come letto aggiunto il divano letto nel vano soggiorno. Il letto aggiunto viene rimosso il giorno stesso in cui gli ospiti lasciano l'appartamento e può essere riposto o lasciato in loco privandolo del relativo allestimento a “funzione letto” e/o ripristinandolo a divano. In pratica va tolto il MATERASSO anche nei divani letto,  pena una multa.

 

OBBLIGO di una sala comune per gli ospiti di superficie minima di 14 mq, individuabile anche nel vano soggiorno con annesso l’angolo cottura con superficie complessiva minima di 14 mq .Per le case vacanza uso di cucina autonoma o di angolo cottura nel soggiorno , ad uso degli ospiti, con fornitura di arredo, utensili ed ogni altra dotazione necessaria per la preparazione e la consumazione dei pasti

Bagno privato anche il bagno esterno alla camera, destinato a ciascuna camera, ad uso esclusivo degli ospiti.

La dotazione minima del bagno privato è costituita da un lavabo, una vasca o una doccia, un bidet, un wc, uno specchio ed un cestino rifiuti. Solo nei bagni ove, per problemi di spazio, non sia possibile la posa in opera separatamente del water con il bidet, è possibile installare il sanitario "water-bidet" provvisto di doccetta limitrofa

Bagno ad uso comune nella misura di 1 bagno per ogni 5 posti letto o frazione con dotazione minima costituita da un lavabo, una vasca o una doccia, un bidet, un wc, uno specchio ed un cestino rifiuti

I letti possono essere di dimensioni superiori agli standard (singolo m.0,90 x 1,90 doppio m.1,60 x 1,90) purchè la dotazione delle camere sia riferita ad un ospite per la singola e a due ospiti per la doppia. In ogni caso nella camera singola il letto non potrà superare le dimensioni standard del letto denominato "alla francese" avente larghezza pari a m.1,40

Targa - qualora i regolamenti del Comune e/o del Condominio in cui è ubicata la struttura vietino l'apposizione di targhe all'esterno, la targa può essere apposta in prossimità dell'entrata della struttura ricettiva o sulla porta di ingresso all'appartamento; in caso di delegazione a terzi specializzati per il servizio di assistenza/emergenza, indicare nella targa il numero telefonico di reperibilità attivo 24 ore su 24

Nelle Case Vacanza il periodo di permanenza degli ospiti non può essere inferiore a 3 giorni con un massimo di 90 di permanenza , questo solo a Roma Capitale e nei comuni della provincia. In tutte le altre province del Lazio il minimo potrà essere anche di un giorno.

____________________________________________________

NOTE e PRECISAZIONI 

Data la complessità del provvedimento, quanto pubblicato su queste pagine potrà essere aggiornato o modificato in base alle continue notizie che pervengono alla redazione del nostro sito relativamente all'interpretazione delle nuove normative e alle precisazioni che ci  vengono fornite dal Dipartimento Turismo della Regione Lazio.

______________________________________________________________________________________________________

Pagina 2  di 7  

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7