Decreti ristori - Le azioni di ANBBA nelle varie sedi istituzionali

13/11/2020

Comunicato

Roma 13/11/2020 

 

Decreti ristori


Come potrete osservare (vedi link in basso)  , nell'elenco dei codici ATECO è stato introdotto il codice  55.20.51 ,  ma attenzione , in questo codice rientrano  tutte le attività  con o senza partita iva come i  bed end breakfast e le Case vacanze,  e queste , nella maggior dei casi,   non hanno partita IVA   perchè la legge lo consente in quanto attività saltuarie  , non emettono fattura ma solo ricevuta e quindi , come è avvenuto per tutti gli altri decreti (peraltro già convertiti in legge , a partire dal "cura Italia" ) , sono state escluse .  Ora ancora una volta ANBBA ha fatto sentire la propria voce  in tutte le sedi istituzionali (ultima  istanza presentata alle Commissioni 5° e 6° del  Senato,  il giorno 9 novembre u.s) ma non solo,  in data 12 novembre , la delegata  di ANBBA alla conferenza stampa indetta dall'On. Sara Cunial , presso la Sala Conferenze della Camera dei Deputati,  ha esposto in maniera semplice e popolare , fuori dai canoni  linguistici che siamo soliti ascoltare in queste sedi , le condizioni delle attività  di B&B , vale a dire la voce dei gestori ,  come essa si è qualificata essere,  quale espressione di un sentimento di profondo dolore di un mondo dimenticato che , se non aiutato,  rischia di scomparire provocando , dato i numeri che rappresenta , una ancor più grave crisi economica , più grave di quella in cui siamo precipitati a causa della pandemia  - Ci auguriamo che questa volta vengano recepite le istanze di ANBBA  e che sia chiarito,  in sede di conversione dei Decreti , il fatto che nel contesto del codice ATECO  55.20.51 siano ammesse ai ristori anche le attività che , definite saltuarie ,  operano senza partita IVA .

La segreteria di ANBBA

 

 

La guida al contributo a fondo perduto

 

 

 

https://www.fiscoetasse.com/approfondimenti/13885-guida-al-contributo-a-fondo-perduto-decreto-ristori-e-ristori-bis.html

 

Data: 13/11/2020