Regione Veneto - Codice identificativo per le locazioni turistiche , vecchie e nuove - Le scadenze per gli adempimenti

  DAL SITO DELLA REGIONE VENETO

Clicca 

CODICE IDENTIFICATIVO degli alloggi in locazione turistica



I locatori turistici dovranno esporre un Codice identificativo dell’alloggio in locazione turistica, con le modalità e i tempi indicati nel Regolamento regionale di attuazione dell’articolo 27 bis della legge regionale n. 11 del 2013, pubblicato nel BUR il 20/09/2019.

QUANDO ESPORRE IL CODICE. I termini per l'esposizione del codice sia per le locazioni già registrate in anagrafe regionale sia per le nuove comunicazioni sono definiti secondo quanto disposto nell'allegato A al DDR n. 239/2019 procedura locazioni e riportati sinteticamente nelle FAQ Codice Locazioni Turistiche.

DOVE TROVARE IL CODICE ALLOGGIO - il codice è visibile direttamente al locatore accedendo alla procedura di rilevazione statistica: consultare la sezione Anagrafica alloggi.

Apertura di una locazione turistica
Per l’apertura non è necessario che l’immobile abbia destinazione edilizia turistico ricettiva, né occorre presentare una domanda di classificazione alla Regione, né una Scia al Comune.

Registrazione in anagrafe
è obbligatorio registrare la struttura ricettiva nell’Anagrafe regionale delle strutture ricettive presentando il modulo di "Comunicazione di locazione turistica" alla Regione del Veneto.

Comunicazione dei dati statistici degli ospiti – dopo aver presentato la Comunicazione per l'iscrizione in Anagrafe, il locatore riceve una password e le indicazioni per accedere all'area operatori del portale turistico www.veneto.eu.
Per ottenere informazioni operative e assistenza, utilizzare i seguenti link:
indicazioni operative (informazioni e documentazione)
assistenza

COME COMUNICARE UNA NUOVA LOCAZIONE TURISTICA (in caso di prima comunicazione di alloggio nel Comune specifico)
Il modulo da spedire alla Regione Veneto va compilato direttamente on-line.
A conclusione delle registrazioni è necessario scaricare il file pdf prodotto dalla procedura per apporvi la firma.
Attenzione: Il locatore che non firma digitalmente il file deve procedere eseguendo una stampa, apporre la propria firma autografa e quindi eseguire la scansione del modulo firmato ottenendo nuovamente un file in formato pdf.
Avvia la compilazione di un nuovo modulo  -
http://servizi.veneto.eu/richiestaLocazioni/index.jsp



COME COMUNICARE MODIFICHE ALLA LOCAZIONE TURISTICA (in caso di locatore già in anagrafe)
Per aggiungere/chiudere alloggi e/o comunicare altre modifiche all’anagrafica è necessario accedere alla procedura dedicata alla rilevazione statistica e utilizzare la funzione di accesso ai propri dati anagrafici.
Le funzioni disponibili in procedura consentono di compilare on line un modulo di modifica; a conclusione delle registrazioni scaricare il file pdf da inviare alla Regione Veneto con le accortezze indicate sopra per la casistica di nuova locazione.
Per comunicare la chiusura della locazione va indicata la chiusura di tutti gli alloggi precedentemente registrati come locazione turistica nell’ambito dello specifico Comune; la posizione anagrafica del locatore riferita al Comune verrà chiusa.

Modalità di invio della Comunicazione all’Ufficio competente:
a) per via telematica, tramite lo Sportello Unico Attività Produttive (SUAP) per i soggetti in forma di impresa;
b) tramite posta elettronica certificata PEC;
c) tramite e-mail non certificata (esclusivamente nel caso di locatori non imprenditoriali), previa scansione del modulo di comunicazione firmato in forma autografa, unitamente ad una copia del documento di identità, ai sensi dell'art.38 del DPR n.445/2000.

La trasmissione dei file Pdf relativi ai moduli di locazione:

 

·    - in caso di impresa la trasmissione va effettuata tramite sportello Suap;

·   -  negli altri casi le comunicazioni vanno trasmesse al seguente indirizzo Pec di posta elettronica istituzionale regionale:  turismo@pec.regione.veneto.it    (indirizzo utile anche per chi non trasmette da PEC).


Quali altri Enti si devono contattare per aprire una Locazione turistica ?


- il Comune, qualora il Comune stesso abbia previsto il pagamento della tassa di soggiorno; contattare l’ufficio tributi del Comune/i di competenza per maggiori informazioni;


- la Questura territorialmente competente .

 


 

LE FAQ per le procedure

https://www.regione.veneto.it/web/turismo/faq-domande-frequenti

 

Quando diventano obbligatorie le procedure e l'esposizione e l'indicazione dei codici ?

Quando diventa obbligatorio pubblicare il codice identificativo su piattaforme digitali o siti internet di prenotazione ricettiva ed esporlo su targa affissa all’ingresso esterno dell’edificio?

a) Alloggi oggetto di nuova comunicazione ovvero successiva al 15 novembre 2019: entro 30 giorni dalla data di protocollazione da parte della Regione della comunicazione di locazione turistica;

b) Alloggi già registrati con codice identificativo assegnato: entro il 15 dicembre 2019;

c) Alloggi già registrati senza codice identificativo assegnato, nel caso di posizioni anagrafiche cumulative di più alloggi per lo stesso locatore (ad es. gli alloggi sono tutti ubicati all’interno dello stesso edificio e registrati in una unica posizione anagrafica cumulativa di posti letto e camere dell’edificio) è necessario modificare la scheda “Anagrafica alloggi” eliminando la riga con i dati cumulativi (evidenziata in rosso dalla procedura) che va sostituita registrando ogni singolo alloggio indicando l’esatto indirizzo; il codice identificativo va pubblicato ed esposto entro il 31 dicembre 2019.

Data: 23/11/2019