Regione Lazio - Nuove procedure per cessare o avviare una Locazione Turistica

Regione Lazio

Nuove procedure per le locazioni turistiche

Cessare la Locazione Turistica

Attivare una Locazione Turistica

 

A seguito degli aggiornamenti della nuova legge regionale sul turismo e cioè le modifiche alla Legge regionale del 2015, Regolamento sulle strutture ricettive  n. 14 del 16/06/2017 e delle successive indicazioni e note trasmesse dalla regione Lazio ai SUAP e al SUAR di Roma, ecco le procedure da seguire sia per la cessazione che per la comunicazione di avvio.

Cessare la Locazione Turistica

Durante il periodo intercorso dalla sentenza del TAR e la pubblicazione del nuovo regolamento regionale (quasi un anno ha messo la Regione Lazio per pubblicare il Nuovo Regolamento) , molti possessori di appartamenti,  non potendo adibire l’immobile a  Casa Vacanze non imprenditoriale, hanno optato per la Locazione Turistica compilando l’apposito modello  che è stato inviato obbligatoriamente al SUAP del proprio Comune e per conoscenza,  tramite PEC,  all’ufficio regionale del Turismo. Ora  tutti coloro che vogliono eventualmente attivare l’attività di Casa Vacanza non imprenditoriale, attività RICETTIVA ripristinata con il nuovo regolamento , debbono, prima di questo adempimento,  dare comunicazione di cessazione sia al SUAP  (leggasi SUAR per Roma Capitale) che all’Ufficio regionale del Turismo mediante una semplice comunicazione  (Vedi bozza generica da personalizzare in Area Soci) inviando il tutto ai seguenti indirizzi.

  1. Comunicazione con posta certificata (indirizzo PEC personale)  al SUAP del proprio Comune con allegtao documento di identità  ( ricercare tramite internet l’indirizzo di posta certificata del comune ove è ubicato l’immobile) . Per Roma Capitale l’indirizzo PEC è il seguente  protocollo.turismoformazionelavoro@pec.comune.roma.it
  2. Mandare la medesima comunicazione per conoscenza , sempre per PEC personale con allegato documento di identità,  all’Ufficio regionale del Turismo al seguente indirizzo : organizzazioneufficiperiferici@regione.lazio.legalmail.it

L'attivazione della Casa Vacanze non imprenditoriale si fa tramite SCIA da portale telematico - SUAP per i Comuni del Lazio, SUAR per Roma Captale.  Per informazioni su tale adempimento : consulente@anbba.it

 

Comunicazione  avvio  di Locazione Turistica

Si riporta per esteso quanto indicato sul sito istituzionale

Altre forme di ospitalità. Alloggi per uso turistico.

Comunicazione (Regolamento regionale 8/2015, modificato da Regolamento 14/2017, art. 12/bis)

Ai sensi del Regolamento regionale 8/2015, “Nuova disciplina delle Strutture ricettive Extralberghiere”, come modificato dal Regolamento 14/2017 – Cfr.: Art. 12/bis; Art. 1, comma 2, lett. c); Art. 2, comma 2 –, i soggetti che, anche mediante piattaforme elettroniche gestite da terzi, offrono “Altre forme di ospitalità” in “Alloggi per uso turistico”, fermo restando quanto previsto dalle disposizioni legislative in materia di pubblica sicurezza, sono tenuti a darne comunicazione al Comune competente per territorio (uffici SUAP o SUAR), utilizzando l’apposita modulistica predisposta dal Comune stesso. Copia di tale Comunicazione, presentata al Comune, deve essere trasmessa anche all’Agenzia regionale del Turismo al seguente indirizzo PEC:

organizzazioneufficiperiferici@regione.lazio.legalmail.it  

 

Si informa che, per quanto riguarda il Comune di Roma, la modulistica per la suddetta Comunicazione e le relative modalità di trasmissione (esclusivamente per via telematica) sono disponibili al seguente sito: https://www.comune.roma.it/get/index.action?usrSportello=SUAR

 (percorso: Consultazione modulistica / Attività ricettive / Altre forme di ospitalità)

 

Precisazioni per le attività di locazione Turistica  attraverso il SUAR di Roma Capitale nei Comuni del Lazio

Come sopra specificato la comunicazione  per le Locazioni Turistiche a Roma capitale, a partire dal primo di agosto 2017 dovrà  avvenire attraverso il portale telematico (SUAR)  e potrà essere inviata anche tramite intermediario che inserirà sul portale  il  soggetto gestore , come assistito fisico, il sistema genererà , al termine della procedura un file e pdf che inviato per via PEC costituirà il documento finale con cui il gestore dovrà provvedere agli adempimenti successivi indicati nel regolamento stesso fra cui il principale è la richiesta delle credenziali al sito alloggiati web,  della Polizia di Stato per la denuncia degli ospiti ecc.

II comuni del Lazio che hanno aderito al portale Impresa in un Giorno, usufruiscono della procedura On-line  tramite il portale stesso  e si possono avvalere di un intermediario che riceverà ,  in formato pdf un analogo file  per attivare procedure  quanto sopra indicate ecc.

Non tutti i comuni del Lazio hanno aderito al portale Impresa in un giorno e quindi è necessario che si consultino i siti dei comuni per sapere quali siano le modalità di comunicazione.

In tutti i casi, sia per i SUAP che per il SUAR di Roma Capitale, una COPIA della COMUNICAZIONE deve essere inviata con allegato il documento di identità del gestore all’Ufficio regionale del turismo al seguente indirizzo : organizzazioneufficiperiferici@regione.lazio.legalmail.it

 

In Area Soci troverete anche tutti i link necessari per gli adempimenti di registrazione al portale Alloggiati-Web, e quello per registrarsi ai RADAR  (il portale a cui è necessario inviare i dati statistici relativi al movimento degli ospiti) nonchè le istruzioni per il pagamento della tassa di soggiorno che per quanto riguarda il Lazio e Roma Capitale non è ancora inserito fra gli OBBLIGHI per le Locazioni Turistiche. Sarà nostra premura darne comunicazione non appena ci saranno informazioni in tal senso. Per il momento non è dovuto. 

 

Per ogni e qualsiasi informazione in merito e per l’eventuale assistenza o  attivazione delle procedure, contattare il nostro consulente al seguente indirizzo : consulente@anbba.it

 

 

 

 

Evidenza: evidenza

Data: 25/08/2017