Procedure

Come avviare le attività di
B&B - Affittacamere - Case Vacanze

pagina 1 di 3  

E' ormai notorio che con le nuove leggi per l'innovazione tecnologica,  le pubbliche amministrazioni non accettano più l'avvio di nuove attività ricettive compilate su modulistica cartacea e presentate agli sportelli SUAP dei vari comuni.  il tutto ora deve essere compilato in forma digitale ed inviato  per via telematica. Quando avviene nelle forme più semplici  è tramite PEC con firma digitale o , nella maggior parte dei casi,  tramite appositi portali.
La rivoluzione telematica che doveva anche essere un'occasione per semplificare le procedure,  non ha provocato altro che una complicazione e un aumento di burocrazia che specialmente per l'avvio di attività nel settore extra-alberghiero (in sintesi quello che ci interessa) ha finito per penaliizzare l'intero comparto.


Come si deve operare - Operazioni preliminari

ANBBA è a disposizione di tutti coloro che vogliono intraprendere attività ricettive extra-alberghiere. Le operazioni di base sono offerte gratuitamente ai futuri soci e quindi la prima cosa da fare è mettersi in contato con l'ufficio di consulenza on-line inviando una planimetria dei locali con l'esatta sua ubicazione per un parere di massima di idonaità dell'immobile per l'attività prescelta. Se l'immobile è idoneo nella risposta saranno anche comunicate le modalità di presentazione e la documentazione necessaria per l'avvio dell'attività.

 

Piattaforme telematiche per avvio di attività

Molti SUAP di tantissime città hanno preferito usare il vecchio portale (si fa per dire) "Impresa in un giorno" che è senza dubbio il più complicato e più macchinoso di tutti. Il portale interagisce con il sistema Telemaco delle Camere di Commercio d'Italia e gli avvii di attività che non necessitano di partita IVA rendono la parte anagrafica di difficile compilazione. Nel corso del tempo sono stati introdrodotti  al portale dei miglioramenti che lo hanno reso più semplicde sopratutto nella parte dell'invio degli allegati e della firma  finale dei docunenti di riepilogo che si può fare on-line senza scaricare il file, (cioè firmarlo e ricaricarlo) . La compilazione della SCIA avviene per step e una volta caricati i dati richiesti nei vari campi essenziali,  se questi sono stati digitati in maniera corretta, si può passare allo step successivo. E' da tenere presente che l'accesso al portale avviene tramite CNS e tutti i documenti debbonio essere firmati digitalmente. Per l'invio telematico è ammessa la procura a tecnico abilitato e specializzato munito di CNS e di firma digitale. ANBBA tramite i propri consulenti abilitati al servizio offre assistenza completa per l'avvio di attività a tariffe concordate che verranno fissate di volte in volta a seconda della difficoltà operativa che la pratica richiede. Per ottenere il servizio basta inviare una mail a consulente@anbba.it .
Ma il portale "Impresa in un giorno" è anche un portale di consultazione che risulta molto importante per trovare il SUAP del proprio Comune e fornisce dati  dell'ufficio territoriale al quale  chi ci si deve rivolgere e, molto importante, il sistema adottato per l'avvio di attività.


Come si attiva la consultazione

Nella parte sinistra dell'HOME come è scritto in testa : con tre click troverete il SUAP del vostro comune




Se si digita per esempio - Toscana - Firenze - Firenze


I dati più importanti che interessano sono nella riga dove è scritto sito web e quella sotto (Consultazione elenco dei procedimenti) in questo caso della consultazione su  Firenze : http://suap.comune.fi.it sta a significare che le operazioni vengono gestite direttamente dal SUAP tramite un proprio sistema telematico di invio.